bilstein: solida struttura logistica per una rapida elaborazione degli ordini

SSI SCHÄFER fornisce una soluzione affidabile per un'efficiente gestione della logistica al gruppo bilstein, specialista dei pezzi di ricambio. Si tratta di una struttura in acciaio proveniente dalla propria linea di produzione per la creazione di scaffalature e di un sistema automatizzato con miniload.

Il gruppo bilstein, con sede a Ennepetal, in Germania, sta investendo in un ulteriore centro logistico nella sua sede di Gelsenkirchen per garantire la disponibilità globale dei suoi prodotti e servizi, sia ora che in futuro. Lo specialista leader dell'aftermarket indipendente per autovetture e veicoli commerciali si affida ancora una volta alla competenza produttiva di SSI SCHAEFER per la costruzione di questa struttura interna in acciaio per sistemi manuali e completamente automatici.

Attrezzati per il futuro in mercati flessibili

Il gruppo bilstein, di proprietà della stessa famiglia da sette generazioni, ha sede nella città di Ennepetal nello stato tedesco del Nord Reno-Westfalia e riunisce i marchi febi, SWAG e Blue Print. L'azienda fornisce a grossisti e officine di riparazione più di 60.000 diversi pezzi di ricambio e kit di riparazione, contribuendo a mantenere in movimento i conducenti di auto e veicoli commerciali in tutto il mondo. "Il nostro settore è in continua evoluzione", dice Felix Wortmann, Project Manager del gruppo bilstein.

"La nuova struttura a Gelsenkirchen ci aiuterà ad aumentare significativamente le nostre capacità logistiche, ciò è particolarmente importante mentre sviluppiamo la nostra azienda per essere pronti per il futuro. Questo secondo centro logistico tedesco, completamente automatico, contribuirà a renderci ancora più vicini ai clienti e ci permetterà di continuare a fornire in modo affidabile i nostri prodotti di qualità ai grossisti."

Oltre all'elevata disponibilità della gamma di prodotti, un altro obiettivo di questo progetto era quello di ottenere un'elaborazione affidabile e rapida degli ordini utilizzando tecnologie avanzate. Quando si è trattato di assegnare l'appalto per la struttura interna in acciaio per le varie scaffalature ad azionamento manuale e per il sistema miniload completamente automatizzato, il gruppo bilstein ha optato ancora una volta per SSI SCHÄFER, leader mondiale nella fornitura di sistemi di stoccaggio e logistica.

Costruzione intralogistica in acciaio come base per un'organizzazione logistica efficiente

I lavori di installazione a Gelsenkirchen procedono a pieno ritmo dall'agosto 2020. In qualità di specialista dell'intralogistica, SSI SCHÄFER è stata incaricata direttamente dal gruppo bilstein di produrre e installare la struttura in acciaio per il sistema miniload automatizzato, un sistema di scaffalature mobili, un magazzino ad ampio corridoio, un flow rack per pallet e una piattaforma per il trasporto dei contenitori. "La competenza nella produzione è estremamente importante quando si tratta di strutture in acciaio, poiché queste costituiscono l'ossatura di base di un sistema intralogistico efficiente", sottolinea Vanessa Henrich, responsabile del Product Management, Product Line Steelwork High Bay Warehouse, presso SSI SCHAEFER.

"Contribuire a garantire che un progetto si svolga senza problemi non significa solo rispettare gli standard e i requisiti legali. Quando si prepara la strada per future espansioni, è anche importante prendere in considerazione ulteriori aspetti in una fase iniziale, come l'uso ottimale dello spazio del capannone e un alto grado di scalabilità".

Partnership affidabile

Data l'ambiziosa tabella di marcia che precede la messa in servizio, c'era anche la necessità di una rapida comunicazione. SSI SCHÄFER funge da referente centrale per gran parte della struttura in acciaio, fornendo tutti i componenti necessari da un'unica fonte; avere meno interlocutori permette di risparmiare tempo e costi. "Abbiamo già lavorato a progetti con SSI SCHÄFER e abbiamo trovato un partner forte e affidabile che pensa a lungo termine e lavora con noi alla pari", aggiunge Felix Wortmann. Questi fattori sono importanti, poiché l'obiettivo finale è quello di rimanere competitivi in un settore dinamico.

Tenere d'occhio la meta: completamento della costruzione in acciaio entro la metà del 2021/messa in funzione entro la metà del 2022

Finora il progetto non ha subito interruzioni nell'attuazione della pianificazione programmata a causa della pandemia di coronavirus. Insieme al progettista e al general contractor SAP EWM responsabili della pianificazione, dello sviluppo e della realizzazione dell'intralogistica complessiva, tutti i partner stanno lavorando uniti per raggiungere l'obiettivo di iniziare l'attività nel nuovo centro logistico entro la metà del 2022. Come dice Vanessa Henrich, la struttura in acciaio costituirà la base o una sorta di "pista" sulla quale gli altri componenti intralogistici svolgeranno in seguito, in modo sicuro e rapido, i compiti di stoccaggio e trasporto loro assegnati e contribuiranno a garantire le capacità di consegna del bilstein group.


bilstein group_6404.tif

Felix Wortmann, responsabile generale del progetto per la nuova struttura del gruppo bilstein a Gelsenkirchen.

bilstein group_1974.tif

Il gruppo bilstein si affida ancora una volta a SSI SCHÄFER per la struttura intralogistica in acciaio del nuovo centro logistico: "Abbiamo già lavorato a progetti con SSI SCHÄFER e li abbiamo trovati un partner forte e affidabile che pensa a lungo termine e lavora alla pari con noi", spiega Felix Wortmann, Project Manager della nuova struttura per il gruppo bilstein.

gruppo bilstein: costruzione in acciaio per una struttura logistica affidabile

Contatto

Mara Angiono Marketing & Communication Numero di telefono: +39 015 8130311 Mail: mara.angiono@ssi-schaefer.com