La logistica dei surgelati: una sfida

In un ambiente di surgelazione il picking deve essere completato entro 30 minuti ad una temperatura massima di -5 °C. Ciò favorisce la tendenza del mercato ad un elevato turnover delle scorte e quindi a sistemi logistici completamente automatizzati. Nella logistica alimentare, la quota di alimenti surgelati varia ormai tra il 15 e il 20%. Dal punto di vista logistico, tuttavia, molte aziende del settore dei surgelati si trascinano dietro allo sviluppo del mercato. Esse riescono a malapena a stare al passo con le crescenti esigenze dell'industria e del commercio. Allo stesso tempo, la moderna progettazione dei sistemi offre un grande potenziale di ottimizzazione ed economicità. Con soluzioni intelligenti per i processi automatizzati, le aziende possono aumentare in modo significativo le capacità di stoccaggio, l'efficienza e la produttività, riducendo al contempo i costi fissi.